20 ottobre 2016

I Vantaggi

  • Gestione separata dei flussi di rifiuti urbani e speciali, con sistemi di raccolta domiciliare;
  • Intercettazione totale della frazione organica (umido + verde) reimpiegabile completamente come materiale idoneo al compostaggio, in quanto priva dei rifiuti indifferenziati;
  • Raggiungimento degli obiettivi indicati dalle normative comunitarie e nazionali;
  • Drastica riduzione della produzione di rifiuti indifferenziati;
  • Riduzione dei conferimenti in discarica;
  • Recupero di energia dalle cosidette “materie seconde”;
  • Maggiori proventi derivanti dalla vendita dei materiali, dall’energia recuperata e dai contributi CONAI;
  • Riduzione della frequenza di prelievo dei rifiuti indifferenziati, in quanto per effetto della separazione della sostanza organica essi sono meno putrescibili;
  • Riduzione dei costi di raccolta differenziata dei singoli materiali;
  • Riduzione dei costi di raccolta e trasporto;
  • Riduzione dei costi di trattamento e smaltimento, innanzitutto perché diminuiscono i quantitativi complessivi di rifiuti indifferenziati da gestire;
  • Riduzione dei costi di trattamento e riciclo;
  • Riduzione dei costi amministrativi dell’accertamento, della riscossione e del contenzioso, attraverso la drastica riduzione del fenomeno evasivo. Ciò è possibile mediante la consegna del trovato all’utenza, con conseguente tracciatura e memorizzazione dei dati, che consentono di  comporre la mappatura digitale dell’utenza attiva;
  • Eliminazione dei contenitori stradali e delle campane che rappresentano un “invito” alla consegna anche di flussi impropriamente recapitati;
  • Miglioramento del decoro urbano e del senso civico degli utenti.

 

trasporto-rifiuti-speciali
Top